logo full

    LA CISTITE, UN MESSAGGIO DAI RENI

    Come interpretare e fronteggiare una delle maggiori insidie dei nostri animali domestici

    di ANASTASIA PACI

    TERRANIMALIA | Cistite

     

    La cistite, estremamente diffusa tra gli umani, è notoriamente un’infiammazione molto fastidiosa della mucosa vescicale che può colpire anche gli animali ed è causata principalmente da batteri che popolano l'ultimo tratto dell'intestino (fra cui Escherichia coli) o da altri patogeni.

    Questi microorganismi possono raggiungere la vescica dall'esterno, passando attraverso l'uretra o dall'interno per propagazione da organi vicini, oppure per via ematica.

    Generalmente sono le femmine ad essere più colpite, questo perché hanno un'uretra più ampia e più corta rispetto ai maschi. Tuttavia, anche i maschi possono subire infezioni della vescica, soprattutto quando sono interi (non castrati).

    Le cause scatenanti possono essere le più disparate, a partire da un evento stressante come un trasloco, la visita dal veterinario, lunghi viaggi, ma anche più semplicemente di conflitti territoriali causati dall’inserimento di un nuovo animale in famiglia (i reni sono legati alla percezione della mancanza del proprio spazio vitale). Anche l’uso prolungato di antibiotici, disbiosi intestinale, presenza di calcoli, forti sbalzi termici o un’alimentazione scadente possono dare questo disturbo.
    Inoltre, manifestazioni apparentemente di natura organica potrebbero avere origine da emozioni che l’animale ha provato, qui sarà compito del custode umano affinare la sensibilità e l’osservazione del comportamento dell’animale.

    Prendiamo spunto dalla Medicina Tradizionale Cinese. Questa antica filosofia sostiene che ad ogni organo è associato uno stato emotivo il quale, se in disequilibrio, può dare origine alla malattia.

    L’emozione collegata al rene è la paura.

    Teniamo in considerazione questa associazione per comprendere se vi è qualche ambito nella vita del nostro animale che potrebbe generare in lui paura, mancanza di sicurezza o ansia.

    L’approccio naturopatico sviluppa una visione olistica quindi la cura dell’apparato interessato avrà la stessa importanza dell’attenzione da dedicare allo stato emotivo dell’animale considerando ogni aspetto della sua vita: dal cibo al contesto nel quale vive.


    Puoi trovare l'articolo completo su TERRANIMALIA N.7

    Anastasia Paci

     NATUROPATA

    Telefono: +39 346 0161193

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Privacy Policy Cookie Policy

    TERRANIMALIA by IL FAUNO Srls | Via delle Fresie 24A - 09045 Quartu Sant'Elena (CA) | P. IVA 03879060923 - REA 303877
    © Copyright 2021 IL FAUNO Srls. Tutti i diritti riservati.